Comune di Calasetta

Benvenuti nella Rete Civica del comune di Calasetta

Il sito contiene delle sezioni informative riguardanti l'Amministrazione comunale ed il territorio del comune

In Primo Piano

Lavori di “Sistemazione funzionale e messa in sicurezza viabilita’ interna via Canetti - Completamento”

14 Agosto 2018

Avviso pubblico di manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di “Sistemazione funzionale e messa in sicurezza viabilita’ interna via Canetti - Completamento”.

Leggi tutto

Avvisi di versamento relativi alla TARI 2018

14 Agosto 2018

Si comunica che gli avvisi di versamento relativi alla TARI 2018, Tassa sui Rifiuti, verranno spediti tramite il servizio postale [...]

Leggi tutto

Convocazione Consiglio Comunale – Ordine del giorno.

13 Agosto 2018

L'ordine del giorno  del consiglio Comunale, convocato in seduta ordinaria per il giorno 22/08/2018 (mercoledì) alle ore 11:00 in 1^ convocazione e il giorno 23/08/2018 (giovedì) alle ore 11:00 in 2^ convocazione, presso l’aula Consiliare del Palazzo Civico Comunale sito in Piazza Belly

Leggi tutto

Avviso chiusura Uffici

08 Agosto 2018

Il Comune di Calasetta informa che il 16 e il 17 agosto 2018 gli uffici comunali rimarranno chiusi. Sarà tuttavia garantita la reperibilità dell’Ufficio di Stato Civile.
Sarà garantito il servizio di Polizia Locale.

Reperibilità: +39 388 5812 289

Leggi tutto

Comunicato stampa - Biglietto integrato, i musei di Calasetta e Sant’Antioco fanno rete

07 Agosto 2018

Biglietto integrato, i musei di Calasetta e Sant’Antioco fanno rete

Calasetta e Sant’Antioco fanno rete all’insegna della promozione culturale e del potenziamento dell’offerta turistica. Nasce il “Biglietto unico”, un innovativo sistema di bigliettazione integrata che, con un solo ticket al costo di 10 euro, consentirà al visitatore di accedere al MACC – Museo d’arte contemporanea – e alla Torre Sabauda di Calasetta, nonché al MAB – Museo Archeologico Ferruccio Barreca – e al Tofet – di Sant’Antioco. Un’offerta variegata, dunque, che spazia dalle ricchezze archeologiche presenti nel Comune di Sant’Antioco, all’arte contemporanea del museo calasettano, senza dimenticare la Torre sabauda che domina sulla cittadina dai toni bianchi e celesti. La presidente della Fondazione MACC di Calasetta, Maricarla Armeni, spiega le finalità del progetto: «La Direzione della Fondazione MACC, insieme alla Direzione del Museo MAB, ha trovato un accordo per proporre ai visitatori un biglietto integrato per i Musei dell’isola di Sant’Antioco, che non è solo un’opportunità di riduzione dei costi che diamo ai visitatori, ma anche un’occasione che scegliamo di darci come territorio».

Sulla stessa linea la curatrice del MAB, Sara Muscuso: «Per valorizzare e promuovere l’offerta culturale del territorio è opportuno prevedere azioni specifiche che consentano una maggiore attrattività degli istituti culturali del luogo, mediante l’avvio di collaborazioni intercomunali che favoriscano la creazione di una rete e la messa a sistema di un’offerta articolata e differenziata».

Per l’Assessore alla Cultura e ai Beni Archeologici di Sant’Antioco, Rosalba Cossu, «questo è solo il primo tassello di una proficua collaborazione tra i due comuni dell’isola di Sant’Antioco, finalizzata alla valorizzazione delle nostre rispettive ricchezze». Un primo passo, appunto, sui cui frutti pone l’accento Efisio Carbone, Direttore del MACC: «L’isola di Sant’Antioco è un piccolo gioiello su cui si concentra una storia lunghissima e straordinaria: dall’archeologia all’arte contemporanea, circondati da un mare cristallino. L’intesa tra la Fondazione MACC e il MAB segna una precisa direzione che, come tutte le cose belle, produrrà ottimi risultati».

Comune di Calasetta, Comune di Sant’Antioco

Leggi tutto

Pulizia spiagge e polemiche. Il sindaco: "Nessun danno ambientale e nessuna spiaggia sporca"

01 Agosto 2018
Pulizia spiagge e polemiche. Il sindaco: "Nessun danno ambientale e nessuna spiaggia sporca”

In riferimento alle recenti polemiche, sollevate da un comitato cittadino, che descrivono il Comune di Calasetta come autore di modalità di pulizia dei litorali capaci di creare gravi danni ambientali, il sindaco Antonio Vigo respinge con decisione ogni accusa.

«Lo spostamento di materiale dagli arenili non è certamente un lavoro da condurre con il supporto di rastrellino e paletta – argomenta – bensì un intervento che nel nostro caso ha portato allo spostamento di centinaia di tonnellate tra posidonia e componenti varie».

Va da sé che l’amministrazione, di concerto con la Guardia Forestale di Sant’Antioco, abbia fatto ricorso a mezzi meccanici di dimensioni consentite dalla legge (con particolare riferimento alla delibera regionale n.40/13 del 6 luglio 2016, il cui allegato 1 parla chiaro), senza che questi transitassero in alcun modo sui rilievi dunali e sulla vegetazione.

«Per le medesime ragioni di rispetto della legge e dell’ambiente, nessun mezzo cingolato è stato utilizzato nelle operazioni. Invito pertanto gli autori di queste critiche pretestuose a un’attenta lettura delle carte», aggiunge il primo cittadino.

Sempre in tema di spiagge, il sindaco tiene a fare delle precisazioni rivolte a coloro (residenti e non) che segnalano al Comune la presenza di posidonia sugli arenili, etichettandoli come “sporchi”: «Abbiamo seguito le linee guida della circolare emanata dall’Assessorato Regionale di Difesa dell’Ambiente (e dell’Assessorato degli Enti Locali) in materia di spostamento e riduzione degli accumuli di biomasse e dunque di posidonia».

Nello specifico, i responsabili delle operazioni hanno collocato i cumuli di posidonia alla base del sistema dunale che insiste nei litorali calasettani. Come recita la circolare regionale suddetta, l’opzione di mantenimento in loco degli accumuli di biomasse come la posidonia è l’unica ammissibile in caso di gravi fenomeni erosivi. E tali fenomeni erosivi non sono certo mancati: basti pensare alle mareggiate del giugno scorso. Alla luce di quanto detto, la collocazione di posidonia alla base dei rilievi dunali è consentita dalla normativa ed è indicata come strumento di vera e propria protezione dell’ecosistema peculiare delle spiagge di Calasetta.

Spiagge sporche? Nient’affatto: la posidonia non è spazzatura.

Leggi tutto

"Voucher IOSTUDIO 2017" trasmissione elenco beneficiari Comune di Calasetta

31 Luglio 2018

Si informa che la Regione Autonoma Sardegna ha trasmesso la graduatoria regionale definitiva con l’elenco dei beneficiari.
Gli studenti riceveranno il beneficio secondo le modalità illustrate nel portale ministeriale “ioStudio” (https://iostudio.pubblica.istruzione.it).

Leggi tutto

Pagina 1 di 44

Loading...
Contatti Rete Civica del comune di Calasetta
I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori. Grazie
Inserire il nome
Email errata
Inserire il testo
File permessi: jpg, gif, tiff, png, doc, docx, pdf, rtf, txt